Il titolo di questo libro trae spunto da una espressione che circola da anni nel mondo dell'arrampicata e che ben riassune la tendenza a prendersi un po' troppo sul serio.

Tic, nevrosi, isterismi, usi, costumi, intolleranze, atteggiamenti e manie della "tribu' verticale" vengono smascherate e offerte al pubblico con un sorriso, per riappropriarsi di quello spirito e di quella leggerezza di cui tutti abbiamo bisogno...

(a seguire una piccola carrellata di alcuni comix presenti sul libro)